La viticoltura di precisione vi consentirà di gestire in modo più efficace i processi di campo, garantendo un alto controllo ed un’elevata produttività dal punto di vista sia qualitativo sia quantitativo

Viticoltura di precisione | DronEco

I servizi di fotogrammetria aerea di DronEco vi consentiranno di guadagnare tempo, energie e denaro

Acquisizione mediante sensori multispettrali a bordo del drone

 Elaborazione, interpretazione e valutazione del vigore vegetativo

Attuazione dei piani di gestione su aree specifiche con caratteristiche omogenee

PERCHE’ VITICOLTURA DI PRECISIONE: 

Viticoltura di precisione significa coniugare redditività, tecnologia, tradizione, sostenibilità ed eccellenza qualitativa.

Grazie alle nuove tecnologie è oggi possibile conoscere nello specifico la salute, il vigore e le necessità fisiologiche delle piante appartenenti a differenti zone del vigneto in modo economico, automatizzato e intelligente, permettendo così di adeguare le tecniche colturali ad ogni esigenza della vite.

Gli operatori del settore usano sempre più spesso tecnologie innovative, quali il drone con camere multispettrali, per migliorare la qualità e la gestione delle proprie coltivazioni. Tale strumento all’avanguardia permette di ottenere analisi accurate in pochissimo tempo e di concentrare i rilievi nelle fasi fenologiche più delicate.

Diversi paesi nel mondo hanno già adottato i droni per migliorare la qualità e la quantità della propria coltivazione. Anche in Italia potrebbero fare la differenza.

L’utilizzo del drone con sensori multispettrali garantisce:

Gestione della morfologia del terreno nel tempo e nei modi

Vantaggi ambientali e nessun contatto con la coltura

Supporto per la difesa fitosanitario

Monitoraggio continuo e costante

Interventi mirati in specifiche aree d’interesse

Misure non distruttive e ripetibili su ogni pianta del vigneto in momenti successivi della stagione vegetativa

Vantaggi economici per la meccanizzazione puntuale della coltivazione

 ANALISI COSTI/BENEFICI 

  • Si stima che la precision farming supportata dai droni consenta un incremento della produttività della coltivazione dell’uva tra il 15% e il 17% con beneficio del prezzo di mercato, mitigando i problemi di controllo, gestione e prevenzione tipici in questo settore.
  • Attraverso questa tecnologia è possibile realizzare un passo nel futuro nella viticoltura.
monitoraggio ambientale
agricoltura di precisione
rilievo territoriale e gis
infrastrutture e beni culturali